IKEA lancia il Drive To Store più disruptive di sempre
A Dubai i clienti potranno convertire in denaro il tempo speso per raggiungere il negozio

Attivazione commerciale

Attivazione commerciale

18 February
2020

ikea-cartellino-prezzi-valuta-tempo

Il tempo è un bene prezioso, e Ikea ha realizzato un’iniziativa di Drive To Store per valorizzare quello speso dai propri clienti. Più tempo verrà impiegato per raggiungere un negozio, maggiore sarà lo sconto da convertire sui prodotti dell’insegna svedese

In un mondo sempre più rapido e digitale, il tempo diventa un bene prezioso e da valorizzare. Ikea lo ha capito bene, soprattutto perché la maggior parte dei suoi clienti passa molto tempo in macchina per raggiungere le sedi, spesso collocate nelle periferie delle città.

Per incentivare l’afflusso in negozio e per valorizzare il tempo speso dai propri clienti, Ikea Dubai ha recentemente lanciato “Buy with your time”, l’iniziativa Drive To Store più disruptive di tutti i tempi. L’idea alla base della nuova promozione è di permettere ai clienti di convertire in denaro il tempo speso per raggiungere un negozio dell’insegna svedese. Proprio per questo, IKEA ha aggiunto sul cartellino prezzi anche la valuta tempo, in linea con lo stipendio medio di Dubai, in modo da associare ad ogni prodotto la distanza da dover percorrere per ottenerlo gratuitamente.

Affinché questo sia possibile, è necessario attivare Google Maps, in modo che possa tracciare tutti gli spostamenti dell’utente. Questo aspetto, oltre ad essere significativo di per sé, rimarca la progressiva normalizzazione dell’idea che essere “controllati” porti dei benefici.

Questo nuovo modo di acquistare potrebbe indurre a rivoluzionare il sistema di molti altri retailer, portando le persone a spendere molto più tempo in questi negozi di quanto già ne spendevano prima.

 

Per vedere il video clicca sul link seguente: https://www.youtube.com/watch?v=_MSwBOiuFwc 

 

Fonte:   https://www.forbes.com 

#Tags

commenti

0 thoughts on “IKEA lancia il Drive To Store più disruptive di sempre”

Leave a reply

Required fields are marked *