Il gruppo Caffo acquisisce ancora: dopo Petrus, è il turno di Ferro China Bisleri
L’amaro potrebbe tornare anche in farmacia

Attivazione commerciale

Attivazione commerciale

09 June
2020

gruppo-Caffo-Ferro-China-amaro

L’azienda leader per la vendita di distillati si espande ulteriormente, incorporando un altro marchio storico italiano

Dopo aver riportato in Italia Petrus l’“Amarissimo che fa benissimo” nell’aprile scorso, l’antica distilleria Caffo 1915 diventa ufficialmente proprietaria del marchio storico Ferro China Bisleri, ceduto anche questa volta dalla multinazionale Diageo. Un’acquisizione che permette all’azienda calabrese di proseguire la sua operazione di rilancio di brand storici italiani, come aveva già fatto in passato con l'Elisir Borsci S. Marzano.

Marchio noto sia per la sua componente a base di ferro e corteccia china, che per i passaggi di proprietà che ha visto: dapprima detenuto da Cinzano negli anni Ottanta, poi confluito nel portafoglio di Diageo, ed infine ceduto al gruppo calabrese ad una cifra non rivelata.

Un amaro che, per la sua componente paragonabile a un medicinale, potrebbe tornare in farmacia a detta dell’azienda dal fatturato di 80 milioni: un ritorno che riporterebbe in negozio non solo Ferro China, ma anche una nuova linea di specialità firmata Bisleri.

Fonte: https://www.ilsole24ore.com

#Tags

commenti

0 thoughts on “Il gruppo Caffo acquisisce ancora: dopo Petrus, è il turno di Ferro China Bisleri”

Leave a reply

Required fields are marked *