Unieuro: il ripensamento omnicanale per tornare in punto vendita
aTUperTU e filaVIA sono i due servizi gratuiti già attivi

Shopper experience

Shopper experience

29 June
2020

unieuro-customer-experience

La catena di prodotti tech introduce nuovi servizi omnicanali, per integrare al meglio ecommerce, app ed esperienza in punto vendita

Il noto retailer di elettronica avvia un ripensamento della customer experience in ottica omnicanale: a supporto del drive to store, sicuramente le opportunità di ingaggio dell’ecommerce (facilitate dalle nuove abitudini d’acquisto post-lockdown).

Alla luce delle nuove pratiche di consumo sviluppate in questi mesi di lockdown, l’insegna ha tempestivamente pianificato una roadmap progettuale, che porterà al progressivo rilascio di nuovi servizi digitali. I primi due della lista, gratuiti e attualmente attivi su sito e app, sono stati pensati per favorire il distanziamento sociale: aTUperTU permette di prenotare una consulenza personalizzata in negozio; filaVIA invece, consente di riservarsi il primo orario di ingresso disponibile, evitando così file e assembramenti.

In parallelo nasce la figura dello steward, formato per gestire i flussi in entrata e uscita dei clienti, in maniera sicura e nei limiti di capienza del punto vendita. Nell’attesa che ulteriori servizi vengano rilasciati, si affianca al progetto omnicanale anche la campagna di comunicazione “Vediamoci come più ti piace”: da evidenziare, l’accento che per la prima Unieuro ha posto sul servizio al cliente, concentrando il messaggio su questo tema con la tipica ironia che contraddistingue l’insegna.

Fonte: https://distribuzionemoderna.info

#Tags

Notizie correlate

commenti

0 thoughts on “Unieuro: il ripensamento omnicanale per tornare in punto vendita”

Leave a reply

Required fields are marked *