Amazon rilancia il drone
per le consegne dei pacchi

Retailer News

Retailer News

12 June
2019

Amazon

Presentato durante una conferenza negli Usa, il drone può volare in modalità automatizzata nel raggio di 20 km e trasportare in 30 minuti pacchi fino a 2 kg.

Non solo Dhl in Cina, anche Amazon con Air Prime sarebbe al lavoro sul servizio di consegne con il drone negli Stati Uniti. E questa volta sembra non sia solo un'operazione di marketing come quella del 2015, Amazon l'ha annunciato durante la conferenza Re:Mars (evento dedicato al Machine Learning, Automation, Robotics e Space).

Jeff Wilke, Ceo di Amazon Worldwide Consumer, ha presentato un drone spinto da motori elettrici, in grado di volare per circa 20 km per consegnare, in meno di 30 minuti, pacchetti fino a circa due chili ai clienti.

"Il servizio sarà reso disponibile nei prossimi mesi" ha detto Wilke, ma a parte qualche contesto particolare, siamo davvero in una fase pionieristica delle consegne con il drone, e questi annunci servono più per attirare l'attenzione sui miglioramenti della tecnologia e lo sviluppo dei mezzi, che per un lancio effettivo di un servizio disponibile per tutti.

Nella presentazione è stato mostrato un filmato, che abbiamo messo in apertura del nostro articolo, in cui il drone vola sopra uno spazio agricolo. Ma non in un contesto urbano, questo è infatti lo scenario che comporta più problematiche sulla sicurezza e che necessiterà di ulteriori approfondimenti da parte delle autorità competenti sugli spazi aerei, prima che un servizio del genere possa effettivamente prendere piede.

Quindi niente "voli pindarici" perché la strada è ancora lunga, su Gdoweek terremo però alta l'attenzione sugli sviluppi per un servizio che può rappresentare davvero un'alternativa nelle consegne dell'ultimo miglio.

Fonte: gdoweek.it

#Tags

Notizie correlate

commenti

0 thoughts on “Amazon rilancia il drone per le consegne dei pacchi”

Leave a reply

Required fields are marked *