Catalogo IKEA Primavera 2020: gli indizi per la casa del futuro
Presto arriverà anche in Italia, ma in molti paesi è già stato distribuito

Retailer News

Retailer News

13 May
2020

ikea-catalogo-primavera-2020

Tra le pagine del retailer svedese si intravedono i tratti della casa dopo la pandemia: personalizzazione degli spazi, responsabilità e riutilizzo, essenzialità e ottimizzazione

In Italia ancora non è arrivato, ma in Francia, Giappone, Singapore e Svezia sì: il catalogo primaverile IKEA 2020 è disponibile infatti dal 10 febbraio in questi Paesi, e forse contiene qualcosa di profetico per la situazione globale che stiamo vivendo.

Il concept invita a ripensare la propria abitazione come ad una “casa aperta”, con cinque varianti di ambientazione, tutte piene di ispirazioni per condurre abitudini più sane e sostenibili. Un catalogo orientato sempre di più sul “come” viviamo la casa, piuttosto che “con quali oggetti”, e che implicitamente racconta come potrebbero diventare le nostre dimore dopo il lockdown.

Gli spazi non più vissuti come compartimenti stagni, ma come un fluido riflesso delle nostre passioni. I capi non più utilizzati solo per la stagione, ma tenuti con cura e ricuciti, se necessario. Le scatole da imballaggio non più nascoste in soffitta, ma esibite come parte dell’arredamento. La casa: non più un accumulo di oggetti, ma il luogo dell’essenziale, della naturalezza, dell’ottimizzazione.

L’arredamento non più solo esclusività, ma soprattutto multiuso e sostenibilità. Questo è il termine che maggiormente riecheggia tra le pagine del catalogo, e che spinge tutti noi a ripensare le nostre abitudini in una direzione sempre più responsabile, verso il mondo, verso il prossimo, e verso la nostra casa.

Fonte: http://www.beunsocial.it/

#Tags

Notizie correlate

commenti

0 thoughts on “Catalogo IKEA Primavera 2020: gli indizi per la casa del futuro ”

Leave a reply

Required fields are marked *