TOP
Image Alt

.tales of human retail

In corsa per la sperimentazione a scaffale del fresco di nuova generazione, la GDO risponde alla domanda di alimenti coltivati con tecniche responsabili.

Un libro che orienta le nuove generazioni alla "Leadership dell'essere", con uno sguardo autobiografico che sfiora i nodi dell'affermazione femminile. La nostra intervista all'autrice Carmen Carulli, Country Procurement Director di L'Oreal.

Continua il successo della moda second hand, ma una crescita incontrollata della domanda può avere risvolti negativi . Le grandi piattaforme privilegiano la qualità e investono nel luxury.

I prodotti vegani si fanno largo nella GDO, con la spinta di alcune insegne favorevoli al trend cruelty-free. Cresce la domanda di alternative plant based ai cibi tradizionali.

Anche i big player iniziano a scaricare i costi sul cliente, intanto cresce il danno ambientale causato dalle emissioni e dai resi spediti direttamente in discarica.

Diversità, inclusione e pari opportunità tra i fattori di successo delle imprese, nelle indagini di ValoreD e Adecco. M a l'Italia è ancora indietro e per metà delle aziende sono solo buoni propositi.

Nonostante le critiche ricevute in passato per alcune scelte di comunicazione, oggi il marchio americano è uno dei brand più innovativi. Il nuovo progetto si rivolge alle donne con disabilità, con una linea che unisce al comfort uno stile raffinato.

Prodotti a marchio, edutainment, tour di prevenzione: le iniziative della GDO italiana per l'educazione alimentare e il sostegno alla ricerca sul tumore.

È attivo dal 1° ottobre il bonus anti-spreco che incentiva la riparazione di abiti e scarpe. E dal 2024 l'Eliseo lo estende alla carrozzeria degli smartphone.

L'efficienza degli edifici di stoccaggio è solo il primo passo, verso un sistema globale che riduce le distanze e ottimizza i carichi. Intanto, qualcuno è già andato avanti.